Documentare un percorso permette di ricordare. All'occorrenza di rivivere.

Per questo Gabriele raccoglierà le testimonianze dell'operato di questi mesi, per diffondere in modo più immediato il senso di una buona pratica, in più, saranno valido strumento dell'Osservatorio nella fase di analisi e auto regolazione delle pratiche di cittadinanza attiva.

Parallelamente alla documentazione e all'archiviazione di queste immagini, verrà sviluppato un progetto di documentario della durata di 25', che avrà il compito di raccontare in maniera organica la storia, il funzionamento, le motivazioni di una associazione come Coppula Tisa, il suo progetto, le sue attività.

Sarà un modo più diretto di far conoscere cosa c’è dietro ad una macchina, senza l'ampollosità e la leziosità di chi vuol insegnare qualcosa ma con una naturale e autoironica attitudine all'ascolto.