la camp leader

La passione per l'osservazione, le storie di vita e le relazioni umane mi hanno portato a viaggiare nella vita e nella scelta degli studi. Le mete preferite di questi viaggi sono il lavoro con donne e adolescenti mentre il teatro e la psicologia ne sono i binari: dai colori del clown, alle storie di chi ha attraversato il mare, alle pratiche di cittadinanza attiva, al teatro sociale. Nel lavoro con gli adolescenti e nelle donne ritrovo un po' le mie due anime: la parte creativa e trasgressiva e quella più accogliente e di cura. Un mio sogno per questo progetto? una frase letta su un muro anni fa.. "Una casa senza porte ne finestre in modo che i venti di tutte le culture possano entrare ed uscire liberamente ".

Torna al Team